Corriere dell’Umbria: Oltre 10mila persone hanno trovato lavoro con Eurointerim

Parliamo di… del 11/04/2016 – Crescita personale
11 Aprile 2016
articolo Verona Economia
Verona Economia: Nel 2015 Eurointerim ha trovato lavoro a 10.140 persone
12 Aprile 2016

Corriere dell’Umbria: Oltre 10mila persone hanno trovato lavoro con Eurointerim

Terni – 8 aprile 2016

Un fatturato di 68 milioni di euro e dato occupazione a 10140 persone. Ha erogato 139 progetti formativi, 10 corsi base, 34 corsi professionali e 87 corsi on the job per un totale di 8400 ore lavorative
con 929 lavoratori formati, in crescita del 24%rispetto all’anno precedente. Sono le cifre 2015 di Eurointerim, un successo senza precedenti per un’agenzia di lavoro che, ad oggi, dispone anche  di 48 filiali sparse in Italia oltre a 151 corner all’interno di studi di consulenza di lavoro.
Una di queste filiali, da poco tempo, è stata aperta a Terni e agisce prevalentemente sul quel territorio. Si occupa soprattutto del settore siderurgico che nella zona è molto presente e consolidato,
con gruppi che lavorano anche nell’indotto. La filiale di Terni si occupa anche del settore chimico, nonostante questo sia in sofferenza, e del settore tessile che è orientato verso Perugia. La richiesta di manodopera è soprattutto di quella specializzata, operai altamente qualificati. ” Eurointerim” dice Luigi Sposato, fondatore e ceo dell’azienda che ha la sua sede centrale a Padova, è una delle  prime agenzie per il lavoro a capitale interamente italiano.
Nel ’98 è partita la nostra avventura, unica agenzia che sintetizza una profonda conoscenza della complessa normativa giuslavoristica italiana con la possibilità di dare flessibilità adunmercato
piuttosto rigido. Grazie al successo ottenuto abbiamo ritenuto di espanderci aprendo varie agenzie nel centro e nord Italia”. Per il 2016 il fondatore e Ceo di Eurointerim prevede una ulteriore crescita del 10%. Ad Eurointerim si rivolgono uomini e donne di tutte le età di cui il 70% sono italiani. L’obiettivo dell’agenzia di lavoro è di mettere assieme lavoratori ed aziende.

Condividi questo contenuto...Share on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Pin on Pinterest
Pinterest